Senza categoria

Disconnect. (Odio su tela)

dio santo gli scrittori che popolo di diseredati vanagloriosi senza patria
a loro preferisco di gran lunga i blogger
ancora meglio i bloggerz
ancora meglio me
agli scrittori preferisco me.
e queste due birre a colazione insieme a toast e rutto libero che avessi fatto in tempo ve l\’avrei registrato.



l\’onda anomala surreale consiste nel fatto che l\’ormai sessantenne in questione è un pederasta cognitivo innamorato di me da circa cinque anni, il vostro amato eroe degli abissi si, non io, lui, e niente, se la prende con me per il fatto di non avere una figa da darmi in pasto e traduce la sua tristezza sulle onde delle mie lettere al mondo, sincere come un profeta mai esistito per il bene esatto dal mondo stesso.

Chiediti perchè ti metto i like su quella vetrina zozza piena di bagarozzi che hai provato di schiacciare con la lingua per poi mangiar in un sol boccone.

Più elevato mi volevi?
Ancor meno mi avrai.


Vaffanculo tu e il connettivismo.
Tu e Sterling pure, che non è mica Gibson, ricordiamocelo.
E io sono un cowboy.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...