Senza categoria

solo parole come schegge taglienti che graffiano insieme
vetro e orizzonte
pelle e speranza

ogni virgulto pasciuto per caso
novantanove isterie dilaganti
rappresaglia oscena di ogni errore avessi mai potuto compiere, ma di soppiatto, Dio solo sa – se di nascosto.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...