Senza categoria

la differenza è solo catrame compatto
distratta opinione rifratta sopravvissuta alle fiamme di una noia blasfema che tutto mastica, tutto inghiotte ma nulla digerisce ed è poi over d\’uopo che mi venga l\’acidità di stomaco, mentre dormo.
guardo allibito, inorridito è più corretto, ascolto pure e l\’unica cosa che mi viene in mente è che mi viene da piangere ma solo per finta, può darsi, probabilmente del resto pure il pubblico oramai si sarà stancato di farsi prendere per il naso da quattro ubriaconi qualunque, con il viso

rosso e tutto il resto
gonfio e putrido
languido e catarifrangente come poche cose al mondo

infatti deduco dal tuo sguardo da cane bastonato dagli eventi
 di avere ragione.

le poche e giuste corde che hanno imparato ormai a suonare altrove.

Standard
Senza categoria

galleggerei volentieri in una noia distratta e soave, suadente lascivia destinata a non ottenere proprio un bel cazzo di niente, se non fosse, può anche darsi, seppure.
odori strani di convinzioni ataviche fanno capolino dentro al naso
c\’è luce oscena ovunque – tranne che da queste parti, adesso.

Standard