Senza categoria

 parlami del non-rumore che succede

quasi ucraino al confronto

di svastiche serrate sopra ai confini del nonsenso

di lame di vento raccolte dentro ai tuoi capelli

che un tempo furono

e ora mai più


poesie cangianti si muovono in foreste che esistono dentro a teste a cui non piace ascoltare


la negazione è la mia unica speranza per il futuro

io sono

io rinnego

io sussisto

io bevo mangio e navigo nell\’oro così latente, da risultare Reale.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...