flay

quest\’aria umida mi riporta alle foreste ombrose, muschi scivolosi sulle rocce non toccate dal sole e via dicendo, mentre in testa ingranaggi industriali toccano ogni ganglio del mio periscopio personale e niente, mai, nessuno potrà mai salvarmi dal destino inevitabile che mi sono costruito a pennello.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: